storia.png

Eventi

IL CIRCO AL TEMPO DEL COVID


Marzo 2020, esplode anche nel nostro Paese la pandemia legata al coronavirus che, tra gli effetti nefasti sulla popolazione, ha ripercussioni negative anche sullo spettacolo dal vivo, costretto, come tutte le altre attività, a fermarsi. E' un momento difficile durante il quale il Circo Togni ha sempre assicurato la dovuta assistenza agli animali e agli artisti. Non sono mancati gli attestati di solidarietà e aiuti concreti, spontanei, da parte di associazioni e autorità. Ma i lunghi mesi del lockdown sono serviti anche per allestire nuove strutture e per allestire nuove attrazioni. Il Circo Lidia Togni, quindi, ha proseguito la propria attività di organizzazione e casting. Durante la sosta forzata di Salerno le scuderie si sono arricchite di nuovi splenditi cavalli (per l'attrazione del passo a due di Vinicio Junior e Giorgia) mentre gli artisti hanno ulteriormente perfezionato ed arricchito le proprie esibizioni. Gran lavoro anche per le sartorie e di tutte le maestranze che lavorano dietro le quinte, per la realizzazione di costumi, effetti scenici e coreografie. Il tutto proiettato in vista della ripresa degli spettacoli al pubblico.

FESTIVAL DI MONTECARLO


Il Festival internazionale del Circo di Monte-Carlo è stato fondato nel 1974 da Ranieri III di Monaco; dal 2006 Stéphanie di Monaco ne è la presidente. Durante la manifestazione, che si svolge presso il tendone Espace Fontvieille, vengono assegnati i clown d'oro, d'argento e di bronzo agli artisti più meritevoli provenienti da tutte le parti del mondo.    
 

Vinicio Togni vincitore del Clown d'Argento